Cambio serrature: quando occorre farlo?

    La porta di casa è uno degli elementi più esposti di un’abitazione, per questo bersaglio dei malintenzionati. La tecnologia si impegna ogni giorno per trovare nuovi modi che rendano la nostra vita più sicura e tranquilla. Le serrature in commercio ormai sono tantissime, per ogni gusto ed esigenza tecnica. C’è l’imbarazzo della scelta, ma una domanda resta spesso irrisolta: quando devo cambiare la mia serratura?

    In questo articolo vedremo proprio la risposta a questa domanda e soprattutto capiremo quanto è vitale avere l’aiuto di un servizio sostituzione serrature Milano, o di altre città d’Italia.

    Nuova casa: perché cambiare la serratura?

    Nel nostro articolo che segue abbiamo individuato tre contesti in cui il cambio di serratura non è solo necessario, ma indispensabile per una vita serena e tranquilla.

    La prima situazione che esaminiamo è quella di una nuova casa. Infine avete raggiunto il sogno, il traguardo di una vita, e ora avete una casa tutta vostra. Escludendo di base le nuove costruzioni, molto probabilmente in questa casa avrà vissuto qualcuno prima della vostra famiglia.

    Quando qualcuno lascia una casa, dovrebbe restituire tutte le copie delle chiavi o distruggere quelle in più. Questo però non ci assicura che un precedente inquilino non possa mantenere una copia. Per evitare anche il minimo rischio è importante provvedere ad un cambio di serrature esterne, sia della porta principale che di eventuali altri ingressi.

    Casa in affitto: posso cambiare la serratura?

    L’altra situazione che analizziamo è molto simile a quella appena descritta, ma in questo caso dovremo rapportarci con un padrone di casa.

    Soprattutto in età giovanile, gli affitti sono il modo più comodo per trovare una propria casa, sono più economiche e meno impegnative. Anche in questo caso, potrete procedere a un cambio della serratura, e inoltre la legge stabilisce che non necessariamente dovrete dare una copia al padrone di casa.

    Quando infatti prendete una casa in affitto, il proprietario cede completamente la locazione, dunque lui non può più entrarvi senza il consenso o in casi particolari di morosità o altro.

    Questo punto è molto importante e da ricordare per il vostro futuro.