Acque aromatizzate per l’estate: ottime per mantenere il giusto livello di idratazione

Oggi si sente davvero molto parlare di acqua aromatizzate che sono un vero must per l’estate. Si tratta di un sistema per bere più acqua grazie al sapore di frutta e non solo.

L’importanza di una corretta idratazione

I maggiori esperti tra nutrizionisti e dietisti riconoscono la grande rilevanza di una corretta idratazione per restare in salute. Bisognerebbe bere almeno due litri di acqua al giorno, ma in alcune situazioni particolari la dose consigliata sale anche a 3 litri. In estate è importantissimo bere molto per mantenere il corretto livello di idratazione cellulare. Se le cellule non hanno acqua a sufficienza, inizia il processo di invecchiamento cellulare precoce. Una cellula che perde idratazione produce materiali di scarto che fanno comparire anche rughe e macchie scure sulla pelle. Inoltre, bere molto stimola la diuresi, combattendo la ritenzione idrica, alla base della comparsa degli inestetismi della cellulite.

Le acque aromatizzare fai da te

Per molte persone può risultare difficile bere molta acqua. La sua assenza di sapore rende difficile bere molto ma ci sono diverse soluzioni che si possono adottare per aggirare il problema. Oggi si possono preparare diverse acque aromatizzata anche a casa per bere di più. Le acque aromatizzate sono facili da preparare grazie all’aggiunta di ingredienti come erbe aromatiche, verdura e frutta. Grazie a queste aggiunte, l’acqua assume un sapore migliore e si integrano anche importanti principi come vitamine e sali minerali.

Per preparare le acque aromatizzate basta avere un contenitore qualsiasi come una brocca. Si deve mettere acqua fredda seguita dagli ingredienti preferiti che possono anche donare sollievo dal caldo. L’acqua con fragole, frutti rossi e basilico è davvero molto buona e apprezzata da sempre più persone. Basta tagliare la frutta a pezzettini, spezzare il basilico con le mani e lasciare in infusione per qualche ora prima di tirare fuori da frigo la brocca con l’acqua aromatizzata.

Un’altra ricatta che viene eseguita molto spesso è quella con cetriolo, lime e menta. Il cetriolo va tagliato a rondelle molto sottili e messo in infusione nella brocca d’acqua assieme alla menta e al lime, anch’esso tagliato a fettine. La reietta estiva idrante da eseguire a casa è quella con anguria e melone: i due frutti estivi per eccellenza vanno tagliati a piccoli pezzi e messi nell’acqua fino a quando non la aromatizzano. Non ci sono regole per preparare l’acqua aromatizzata poiché è sufficiente prendere la frutta che si ha nel frigo, tagliarla e metterla in infusione in una brocca d’acqua del rubinetto per avere una bevanda dissente per l’estate.

Una delle ricette più rinfrescanti è quella a base di agrumi. Per fare l’acqua aromatizzata agli agrumi basta prendere lime, limone e pompelmo rosa, affettarli e metterli in infusione in un litro e mezzo di acqua. Gli agrumi sono ricchi di vitamine, soprattutto C, che aiuta anche a sublimare l’abbronzatura. Ci si può davvero sbizzarrire con le ricette dell’acqua aromatizzata e molte ide e spunti si trovano anche su www.comeperderepeso.net che aiuta a restare sempre in forma.