Il Tagghiate Urban Fest 2022 a Lecce è un evento musicale il cui programma è stato suddiviso in più date, nelle quali vi sono state e vi saranno esibizioni di artisti appartenenti a generi di musica vari.

Tagghiate Urban Fest 2022 a Lecce: tutti i dettagli di questo evento

Iniziamo dall’alloggio: sempre più persone stanno progettando il loro soggiorno a Lecce per partecipare al Tagghiate Urban Fest 2022, dato che è stato suddiviso in diverse giornate. C’è chi si informa su appartamenti, alberghi e ville, come quelle che si possono prenotare tramite a realtà territoriali come Lupiae Vacanze, in modo da non doversi organizzare all’ultimo, con il rischio di non trovare più posto.

Già iniziato il 1° giugno 2022, l’evento è poi proseguito con incontri musicali che hanno visto diversi professionisti esibirsi anche l’11 giugno e il 18 giugno. Le prossime tappe sono quelle del 25 giugno, del 15 luglio e del 1° agosto, data che chiuderà ufficialmente il festival. Quest’ultimo, inoltre, si tiene al Parco urbano Tagghiate Urban Factory e per quanto riguarda il programma, si può affermare che i generi musicali che hanno caratterizzato questo evento sono stati e saranno vari.

Tra questi, quelli del rock, ma anche il folk, poi tra coloro che si esibiscono vi sono anche diversi cantautori, professionisti del reggae, hip pop, indie pop. Tra le bande musicali protagoniste del Tagghiate Urban vi sono invece la Krikka Reggae, che è di origine lucana ed è conosciuta proprio per il suo tipico linguaggio dialettale, il quale però viene unito ai suoni caratteristici della musica di origine giamaicana. Altri protagonisti sono anche i Sud Sound System & Bag a riddim, che sono conosciuti per il loro tipico reggae salentino.

La data dell’11 giugno poi ha visto l’esibizione del rapper Noyz Narcos, che rappresenta l’hip pop italiano tipico degli anni ’90 e si è esibito con il suo “Veleno Summer Tour”. Ulteriore ospite è stato l’artista Gemello, ovvero Andrea Ambrogio, che fa parte della band Truceklan. Oltre a questi artisti però le varie giornate sono state ricche anche di tanti altri nomi e in programma vi sono tanti altri professionisti pronti a cantare, durante i prossimi appuntamenti.

Gli altri ospiti

Sabato 18 giugno l’evento musicale ha invece ospitato “Discographia Clandestina”, nome appartenente a un vero e proprio festival di canzoni che sono state realizzate da Carmine Tundo e Molly Arts Live.

Si è aggiunta durante la stessa giornata poi anche la band indie pop La municipàl, nonché altri nomi, come ad esempio quello di Cristiana Verardo, che è una cantautrice come Dalila Spagnolo, poi è stata la volta di Tuma, nonché del chitarrista Manu Funk. Circa le prossime serate invece, come quella del 25 giugno, è previsto un omaggio al genere musicale dancehall, mentre il 15 luglio vi sarà il concerto di Mecna & Coco, che illustreranno il loro primo album “Bromance”.

Il 15 agosto vi sarà poi la serata di chiusura, composta dai concerti di Pop x e Bnkr44. Come si è visto, si tratta di un festival ricco di esibizioni di artisti che appartengono a diversi generi musicali e le cui prossime date saranno pronte per accogliere numerose persone.

Su questo sito utilizziamo i cookie per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche anonime (cookie statistici) e per mostrare opportunamente servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie Policy